Frank, arriva nelle sale il musicista mascherato

1

Frank Quelle rare, quantitativamente trascurabili volte in cui il cinema indipendente straniero riceve considerazione dalla distribuzione italiana sono sempre un piacere. Se poi si pensa che anche quello nostrano troppo spesso rimane ignorato dal grande pubblico, allora l’arrivo nelle sale – seppur poche – di questo film può essere considerato un vero e proprio evento. Lenny Abrahamson, regista della pellicola, è indubbiamente poco noto nello Stivale, considerando che l’unico suo film precedentemente giunto sui nostri schermi, pur essendo pluripremiato e osannato dalla critica, fu così debolmente sponsorizzato da incassare appena settemila euro al botteghino dopo la prima settimana. Decisamente più fortunato, sebbene rimanga una proiezione di nicchia, è Frank, ultimo lavoro del regista irlandese.

Continua a leggere su radiosiani.com

About author

Lucia Liberti

Lucia Liberti

Lucia è nata nel 1996 e porta il nome della santa convenzionalmente considerata "la protettrice della vista", eppure è costretta a indossare un fastidioso paio di lenti a causa della sua miopia. Studentessa DAMS, è un'aspirante critica e un'attivista per Amnesty International. Il suo amore per il cinema è paragonabile solo a quello per i diritti umani. Ha conosciuto poche persone interessanti e visto un numero non sufficiente di posti affascinanti. Vede un futuro migliore (ma deve essere la miopia).

1 comment

Post a new comment

Potrebbero interessarti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi