Cinebossy #01 – Little Miss Sunshine

0
Cinebossy #01 – Little Miss Sunshine

Cinebossy #01 – Little Miss Sunshine

Parte del discorso ha deciso di aderire all’iniziativa di Bossy, che proporrà film a tematica da guardare insieme. Il nostro supporto consisterà nel recensire i film che saranno scelti ogni mese. Il primo di questa (si spera lunga) serie è Little Miss Sunshine, che col tempo è diventato un vero classico proprio come l’opening The winner is dei DeVotchka. Il titolo del celebre brano richiama già precocemente la frase intorno alla quale si basa praticamente tutto il film: «Vincere, sempre, perché altrimenti non sei nessuno».

Mentre ascoltiamo il pezzo del gruppo statunitense incontriamo immediatamente una ragazzina piuttosto buffa, intenta a imitare le movenze e i sorrisi aggraziati di Miss America, intrappolata in uno schermo televisivo. Il suo sogno è diventare come lei e per questo Olive si destreggia tra vari concorsi di bellezza con l’aiuto del nonno Edwin, esperto di balletti originali e cocaina. Ad avere grandi aspirazioni e dedizione, in famiglia, la bambina non è la sola: suo padre, Richard, ossessionato dalla vittoria e dal successo, è infatti alle prese con un progetto editoriale che dovrebbe assicurargli la fama e Dwayne, il fratello maggiore, è in voto di silenzio da nove mesi e vuole entrare nell’accademia aeronautica.

A bilanciare questa bizzarra situazione familiare è Sheryl, pienamente convinta che i suoi figli possano diventare ciò che vogliono senza dar conto a nessuno. Ed è proprio lei a portare in casa suo fratello Frank, che ha da poco tentato il suicidio. Tutti e sei partiranno inaspettatamente per la California quando sapranno che Olive dovrà partecipare alle regionali di Little Miss Sunshine, un importantissimo concorso di bellezza. E così, alla stregua di un road movie, i protagonisti inizieranno a vivere assurde (dis)avventure a bordo di un camioncino giallo targato Volkswagen.


LEGGI ANCHE: LITTLE MISS SUNSHINE: IMPARARE DA UNA BAMBINA


Aldilà della trama, scandita da un ritmo molto piacevole e da un’essenziale e onnipresente ironia di fondo, questo film si costruisce totalmente intorno a tematiche profonde e attuali, ai personaggi e ai loro dialoghi. Olive ha solo otto anni. Per quanto sia abbastanza piccola da poter assorbire nuovi concetti senza troppi pregiudizi è già immersa in un mondo che le offre centinaia di stereotipi pronti per essere fatti propri. Fortunatamente lei è troppo giovane per metallizzarli a tal punto da farne degli ideali, ma prende le cose proprio come farebbe una ragazzina della sua età: ingenuamente. Il suo personaggio, estremamente sensibile e intelligente, non presenta forzature, ma una totale naturalezza. Quando Olive viene a sapere che suo zio è omosessuale la sua reazione sarà priva di disappunto o indignazione, ma fondamentalmente sorpresa: un simpatico “Che matto!” scevro di ogni tipo di cattiveria. Allo stesso modo quando suo padre le consiglierà di non mangiare il gelato se vuole diventare Miss America lei si rifiuterà perché, come ogni bambino, adora il gelato.

Ognuno dei personaggi si evolverà fino alla totale liberazione da astrusi pensieri che incatenano a una società fatta di falsi miti e desiderio di potere. La cosa sorprendente è che nessuna sentenza sarà espressa in maniera palese, ma l’epilogo risulterà chiaro. Il giudizio finale spetta a voi.


CinebossyUnisciti a Cinebossy! Vota il film che preferisci sul gruppo Facebook e guardalo insieme a noi e alla redazione di Bossy.it l’ultimo giovedì del mese, alle 21.00, commentando su Twitter con l’hashtag ‪#‎cinebossy‬. Corri a iscriverti!

About author

Anna Scassillo

Anna Scassillo

Anna sarebbe felice se ricevesse una lettera al giorno, ognuna con una storia diversa. È una persona curiosa, ha voglia di conoscere continuamente cose nuove. Terribilmente affascinata dal cinema e dalla letteratura, Anna è innamorata della musica e della sua batteria rossa. Nella vita Anna vuole fare troppe cose e intanto studia alla Scuola Interpreti di Trieste.

No comments

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi