Il 19 agosto potreste cambiare sogno nel cassetto: diventare War Dogs!

0
War Dogs (Todd Phillips, 2016)

War Dogs (Todd Phillips, 2016)

Il nuovo film di Todd Phillips, già regista della “demenziale” trilogia di Una notte da leoni e di altri successi quali Parto col folle, contiene prospettive che potrebbero addirittura surclassare le pazze vicissitudini di Zach Galifianakis e dei suoi amici. La pellicola, basata su una storia vera, narra le vicende di una coppia di giovani che vennero assunti dal Pentagono nel 2007 per la fornitura di armi ai soldati statunitensi in Afghanistan.

Trafficanti. Questo probabilmente sarà il titolo italiano del film in uscita il 19 agosto cambiando il nome originario di War Dogs. Sapete chi sono? Nel film vengono descritti come “brutta gente”, poiché sono coloro che si “arricchiscono con la guerra senza mai mettere piede su un campo di battaglia”. I due veri trafficanti, David Packouz e Efraim Diveroli, verranno interpretati da Jonah Hill e Miles Teller, affiancati anche dal cameo di uno di quei leoni scalmanati: Bradley Cooper.

L’accoppiata vincente di War Dogs

L’accoppiata Mill-Teller, a mio avviso, potrebbe essere il tratto fondamentale e vincente del film. Entrambi hanno iniziato la propria carriera cinematografica con prodotti adolescenziali e irragionevoli, il primo in film come 40 anni vergine, Cambia la tua vita con un click e Suxbad – Tre metri sopra il pelo (cercherà poi sempre di più di distaccarsene sopratutto dal 2011, anno in cui esce nelle sale cinematografiche L’arte di vincere che gli vale una nomination all’Oscar, seguita poi da un’altra ricevuta nel 2014 per l’interpretazione “surreale”, affianco al broker Leonardo DiCaprio, nel film di Martin Scorsese The Wolf of Wall Street). Ha dimostrato, quindi, di avere un’ottima versatilità che gli permette di calarsi in vari personaggi, subordinati però sempre a un qualcuno, Brad Pitt prima e il già nominato Leonarado DiCaprio poi. War Dogs invece è la nuova sfida che lo aspetta. In questo caso è il padrone, il nuovo “wolf” immerso nel potere seducente di soldi, droga e armi.

Teller, anch’egli partito da film come Project X – Una festa che spacca, sempre del solito Todd Philipps, ha imboccato una strada più introspettiva e tragica sottolineata in un capolavoro quale il drammatico Whiplash. Come Hill, anche il giovane attore statunitense in questa commedia si scosta da quel ragazzino immaturo e spocchioso dei film precedenti per calarsi invece nel mondo degli adulti, in quel continuo vortice di soldi, sporchi o puliti. Questi poi lo trasformeranno, lo cambieranno, rendendolo non più un giovane che ama il divertimento sfrenato e senza limiti di una nottata ma un uomo alla ricerca del continuo potere solo per soddisfare i suoi continui desideri e piaceri, i suoi sogni proibiti. Ed ecco come il suo comportamento assume tratti sempre più cinici rispetto a quelli precedenti.

Il nuovo duo quindi può risultare un mix letale, un cocktail che sul finire è sempre più amaro. Una commedia che commedia non è, che promette di lasciarci con un sorriso a metà, in bilico tra l’attrazione per quei vizi sfrenati e la paura di soccombere sotto di essi.

Nel frattempo, prima dell’uscita del film, ecco a voi il trailer.

About author

Taysier Roberto Mahajnah

Taysier Roberto Mahajnah

Nato a Napoli. 18 anni. Frequenta il liceo classico alla Scuola Militare Nunziatella. Appena può, tra punizioni e marce, coltiva le sue passioni, come il pianoforte, la lettura e soprattutto la scrittura, in particolare la poesia. Ama viaggiare e detesta coloro che appaiono indifferenti alla vita. "Ogni minuto è una scelta. Essere o non essere”.

No comments

Potrebbero interessarti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi