Calvinomania

0
Da Omero a Diderot, da Tolstoj a Pavese: i grandi classici raccontati da Calvino sono una piacevole (ri)scoperta.

Da Omero a Diderot, da Tolstoj a Pavese: i grandi classici raccontati da Calvino sono una piacevole (ri)scoperta.

Ho appena finito di leggere il mio ennesimo Calvino. Sono entrata in fissa con il suo stile, con le sue parole e con il suo saper raccontare. Nessuno mi aveva mai avvisata di questo rischio. Pensavo di poter leggere un Calvino e poi smettere, invece uno tira l’altro, come le patatine.

L’ultimo letto è stato Perché leggere i classici. Dopo questa raccolta di articoli, discorsi e pensieri, nessun classico è più lo stesso ai miei occhi. Se mi avessero fatto leggere questo libro alle superiori, forse non avrei vissuto così male i miei rapporti con i grandi greci e latini e forse, e dico forse!, avrei preso strade diverse: non sarei una mancata ingegnere junior con il pallino della letteratura, nonché aspirante cantastorie, ma potrei esserlo davvero una storyteller. Ma tant’è, non ho iniziato questo articolo per parlarvi della mia vita e delle mie pare mentali, ma l’ho cominciato per metter per iscritto il mio nuovo e incondizionato amore per Calvino e, ovviamente, per i classici.

Leggendo Perché leggere i classici ho scoperto cose nuove, autori sconosciuti e opere davvero interessanti. Ho visto con occhi diversi – ahimè non i miei, avessi avuto anche solo un briciolo di queste intuizioni durante i temi di italiano le cose sarebbero andate diversamente – i maggiori classici e i più grandi autori dall’antichità a oggi (l’oggi di Calvino, si intende). Ho volato tra teorie, supposizioni e aneddoti, senza mai lasciare il filone principale di tutta la trattazione. Omero, Senofonte, Ovidio, Nezami, Ariosto, Galileo, Voltaire, Diderot, Stendhal, Balzac, Dickens, Tolstoj, Twain, James, Conrad, Pasternak, Gadda, Montale e Pavese sono solo alcuni degli autori che ho incontrato nel lungo viaggio che Calvino mi ha accompagnato a fare tenendomi per mano, come fosse il mio Virgilio e io un Dante spaurito nel mare di classici non letti e classici non a fondo capiti. Molti autori li ho letti e studiati, altri no, ma a ogni passo, ops!, capitolo, Calvino li presenta come fossero amici di lunga data suoi e, di conseguenza, anche miei. Come vi ho già raccontato io amo leggere i classici, ma con Calvino ne ho scoperti di nuovi e ho compreso più a fondo titoli che pensavo di conoscere, quando invece non li conoscevo poi così tanto. Leggerlo mi ha permesso di colmare certe lacune che altrimenti sarebbero rimaste lì, a costante monito della mia scarsa conoscenza di certi autori e certi titoli.

Un classico è un libro che non smette mai di insegnare, un libro che ci insegna tratti di noi stessi sconosciuti, un libro con la sua giusta collocazione temporale, mentale e affettiva. E probabilmente, per questo stesso motivo, Calvino negli ultimi mesi sembra essere stato riscoperto: tanti ne parlano, tanti lo leggono e tanti lo comprano – mi hanno letteralmente soffiato sotto il naso una copia di Lezioni Americane prima che io avessi il tempo di dire “Ma!”.

Gli scritti di Calvino sembrano essere maturi al punto giusto, pronti per essere apprezzati di nuovo e amati dalle nuove e dalle vecchie generazioni. Sarà che le cose belle tornano sempre, sarà che i classici non passano mai di moda, fatto sta che Calvino rimane irraggiungibile e unico. Non vi invito a dargli una possibilità, perché sarete tutti più preparati di me, ma vi invito a riscoprirlo. E ricordatevi: un Calvino tira l’altro e in un batter di ciglia non potrete più farne a meno!

About author

Antonella Beozzo

Antonella Beozzo

Blogger, Bookaholic. Appassionata di libri, musica, film e natura, colleziono libri, istantanee e ricordi. Classe 1989, aspirante storyteller e clarinettista per diletto.

No comments

Potrebbero interessarti

Alcuni pupazzi in vendita su GenNeu

GenNeu: un mondo per bambini senza distinzioni di genere

  [caption id="attachment_16740" align="alignnone" width="2191"]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi