I Don't Give a Damn: in anteprima il nuovo video di Becky Black

0

Classe 1996, cantante e musicista italiana, Patrizia Chiarappa (in arte Becky Black) si trasferisce a Londra nel 2016 per seguire il suo sogno di una carriera nella musica. Dopo aver seguito il corso di Artist Development con la Access To Music (scuola conosciuta per aver visto tra i suoi allievi artisti come Ed Sheeran, Rita Ora e Jess Glynn) si concentra sulla creazione del suo primo album, I’m No Art, titolo creato dall’anagramma del nome del padre, che la cantante perde prematuramente agli inizi del 2017 e a cui era particolarmente legata.

L’album presenterà 10 brani, tutti scritti e composti da lei e musicati dall’amico – tecnico del suono e arrangiatore – Nicolangelo Colapietro, a eccezione della ballata al pianoforte Warrior, canzone dedicata interamente al padre e scritta poco prima che lui la lasciasse, il cui arrangiamento è del pianista Alex Terlizzi. Tra i brani il primo singolo I Don’t Give a Damn, uscito in tutti i digital store il 20 settembre 2017, una canzone dalle influenze pop rock, scritta dalla cantante dopo aver vissuto il disincanto nei confronti di una persona desiderata per molto tempo.

«Ti rendi conto che Chris Martin ha ragione quando in Fix You accenna all’ottenere ciò che vuoi ma non ciò di cui hai bisogno. Ecco, I Don’t Give a Damn è la realizzazione di quella frase. Quando ottieni ciò che hai sempre voluto ma dopo non senti nulla, nessuna realizzazione, nessuna grande soddisfazione», spiega Becky. «Ci leghiamo così tanto a certe cose, certe persone, che una volta ottenuto quello che aspettavamo ci rendiamo conto che tutti gli anni persi nel volerlo non ne valevano la pena. Urlo “Adesso non me ne importa più niente” perché è ciò che è accaduto dopo il disincanto, quando realizzi che hai idealizzato troppo una persona, che è stata solo un’altra esperienza nella tua vita da cui imparare per crescere e non commettere più gli stessi errori».

Il video di I Don’t Give a Damn, diretto da Marcus Maschwitz

Il video del singolo, la cui sceneggiatura è stata ideata dalla cantante insieme all’amico e studente di Cinematografia Gabriele Intelisano, vede come regista il fotografo Marcus Maschwitz, famoso per aver lavorato con artisti quali Fall Out Boy, Bring Me The Horizon, Katy Perry, Royal Blood. Il video, che si giostra principalmente sulle tonalità del rosso (rappresentante la passione), è stato girato a Londra tra uno studio di riprese e la casa dell’artista.

C’è un richiamo all’elemento dei colori con cui la cantante “gioca” in alcune scene, presenti anche nei ritratti di Becky Black realizzati dallo stesso Maschwitz – tra cui la copertina del singolo I Don’t Give a Damn – e ripresi nel titolo dell’album dalla parola “Art”. La cantante appare in una vasca da bagno, con la T-shirt ancora indosso e un telefono per comunicare con la persona a cui sono dirette le parole di I Don’t Give a Damn, per poi cambiare set e – «quasi come una bambina capricciosa» – giocare con i colori. Balla e sorride maliziosamente, è beffarda e si diverte nel buttare fuori tutto ciò che avrebbe dovuto dire molto tempo prima: questa è la coscienza di Becky, quella parte di sé che, invisibilmente, ha preso il sopravvento, facendole aprire gli occhi su ciò che prima non vedeva.


Contatti

Sito | Facebook | YouTube | Instagram | Twitter | SpotifySoundCloud


⬇ Scopri il risultato del giveaway ⬇

Un post condiviso da Parte del discorso (@partedeldiscorso) in data:

In occasione dell’uscita del video di I Don’t Give a Damn, abbiamo lanciato un giveaway.

In palio, non solo una traccia in anteprima gratuita, a propria scelta, estratta dall’album di Becky Black I’m no art

… ma anche la possibilità di assistere a una live session privata ed esclusiva via Skype, durante la quale Becky canterà la canzone scelta dal fortunato vincitore.

A vincere questo esclusivo giveaway è…

@milenavesco

Complimenti!

About author

Redazione

Redazione

Attualità, cultura e confronto. "Parte del discorso" vuole rappresentare ogni lettore e renderlo partecipe al dibattito.

No comments

Potrebbero interessarti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi