Cinebossy #10 – Transamerica

0
Cinebossy #10 – Transamerica

Cinebossy #10 – Transamerica

Altro mese, altro appuntamento con Cinebossy. Questa volta è il turno di Transamerica!

Transamerica è un film del 2005 di Duncan Tucker. Per questo ruolo, Felicity Huffman, che interpreta Bree ha vinto un Golden Globe e vanta anche una candidatura agli Oscar.

La trama è semplice. Bree è una donna transessuale che aspetta con ansia, da sempre, il momento in cui potrà operarsi per completare la sua transizione. Manca una settimana al fatidico giorno, quando riceve una telefonata da New York: è suo figlio Toby, interpretato da Kevin Zegers, che attualmente si trova in galera e cerca suo padre, Stanley – il nome di Bree prima dell’inizio della transizione.

Bree ne parla con la sua terapista, che le consiglia di aspettare a operarsi, per permetterle almeno di fare luce su tutto ciò che riguarda un vecchio capitolo della vita di Stanley, prima di iniziare una nuova vita come Sabrina “Bree” Osbourne.

Transamerica è un road movie che si svolge nel tragitto che percorreranno Bree/Stanley e Toby da New York a Los Angeles. È un film che lancia parecchi spunti di riflessione. È toccante, soprattutto nel momento in cui si realizza che i legami, anche e non solo di sangue, sono fondamentali in un percorso delicato, come quello per la transizione da un sesso a un altro.

In una delle prime scene del film, Bree sta parlando con uno psicologo che le chiede quanti amici ha, quante persone le stanno vicine in questo momento. La risposta di Sabrina è l’ultima cosa che mi sarei mai aspettata: «Nessuno. L’unica persona con cui parlo, che mi è più vicina è la mia terapista».


LEGGI ANCHE: CINEBOSSY #09 – THE HANDMAIDEN


Nella mia vita non ho ancora conosciuto nessuno che ha intrapreso questo percorso di transizione e ne so poco, davvero poco di psicologia, ma penso che lasciare sola una persona transessuale, in un momento così delicato della propria vita, sia inammissibile. Sarà forse la mia enorme empatia verso gli altri a farmi dire questo, non lo so.

Un altro argomento che viene brevemente citato, ma che merita una profonda attenzione, è la differenza tra transessuale e transgender. Adesso, non ho mica intenzione di puntare il dito contro chi non conosce la differenza, ma penso che un buon modo per fare cultura, e informarsi, sia proprio quello di conoscere almeno la differenza tra questi due termini.

Altro, fondamentale argomento ricorrente in tutta la pellicola è il rapporto con la famiglia. Sia Bree che Toby non hanno una famiglia. Chi per scelta, chi forzatamente. Toby, non ha una famiglia perché la madre si è suicidata e… il padre non lo ha mai conosciuto. Bree, dal canto suo, ha deciso di non avere una famiglia. Dal momento in cui i genitori, in particolare la madre, non accettano la decisione della figlia di compiere questo passo. Da ciò mi chiedo perché, nella maggior parte di film e libri che ho letto sull’argomento, sia sempre la madre a essere contraria alla transizione del figlio/a. Che sia uno stereotipo anche questo?

Finita la visione del film, mi sono chiesta più volte come mi sarei comportata io, se mi fossi trovata nei panni dei singoli personaggi. Come in ogni film, mi sono ritrovata a rispecchiarmi, principalmente grazie alla forza della protagonista. Una persona così bella, forte e decisanonostante tutto.


CinebossyUnisciti a Cinebossy! Vota il film che preferisci sul gruppo Facebook e guardalo insieme a noi e alla redazione di Bossy.it l’ultimo giovedì del mese, alle 21.00, commentando su Twitter con l’hashtag ‪#‎cinebossy‬. Corri a iscriverti!

About author

Alessia Scarpinati

Alessia Scarpinati

Sono nata giusto in tempo per capire che le cose belle della vita sono tante, che scrivere di me è fondamentale e che non riuscirei a vivere in un mondo senza musica, concerti, libri e attori inglesi.

No comments

Potrebbero interessarti

1400x787x160214-015214_to130216spe_1356_0.JPG.pagespeed.ic.KdDmQ13-Y3

Vincere Sanremo è una questione di viltà

[caption id="attachment_5852" align="aligncenter" width="1400"]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi