Il futuro musicale di Bologna al BMA: bisogna essere belli e tatuati per fare i cantautori?

0
Elis si esibisce durante la precedente edizione di Bologna Musica d'Autore (BMA)

Elis si esibisce durante la precedente edizione di Bologna Musica d’Autore (BMA)

«Un giovane artista indipendente per emergere dal web deve essere bello e tatuato oppure deve essere un bravo performer, che sa intrattenere, un animale da palcoscenico. Ma il cantautore spesso è un animale da tana». Questo il pensiero di Leopold Cavalli, presidente di Fonoprint, etichetta discografica che ha appena aperto le iscrizioni alla seconda edizione di Bologna Musica d’Autore, un concorso per scoprire i nuovi talenti del cantautorato: solisti o in gruppo.

Fonoprint ha oltre 40 anni di esperienza alle spalle come studio di registrazione e mastering, ha collaborato con Francesco Guccini, Lucio Dalla, Vasco Rossi, Gianni Morandi, Andrea Bocelli, Mina, Ivano Fossati, Laura Pausini, Paolo Conte, Carmen Consoli e moltissimi altri. Dal 2015 lo studio si è trasformato in etichetta discografica che si impegna nello scouting di giovani artisti.

Con il concorso BMA, Fonoprint si propone di trovare proprio quegli animali da tana, quella sensibilità, quel fuoco del talento cantautoriale che resterebbe altrimenti sopìto.

Bologna Musica d’Autore: le novità di questa edizione

Simone Fornasari sul palco di Bologna Musica d'Autore (BMA) con Red Ronnie

Simone Fornasari sul palco di Bologna Musica d’Autore (BMA) con Red Ronnie

Quest’anno BMA si sposta dal troppo piccolo teatro Celebrazioni, che aveva fatto il tutto esaurito, al più ampio Teatro EuropAditorium, in collaborazione con Bologna Fiere e con Bologna Città Creativa della Musica UNESCO.

Nella nuova edizione, BMA ha l’onore di avere come presidente di giuria Mogol, che assegnerà anche un premio a parte al miglior testo costituito da una borsa di studio presso la scuola di Mogol a Toscolano (CET). Un secondo premio extra alla miglior musica consisterà in giornate gratuite nello studio di registrazione. Al vincitore, un contratto discografico con Fonoprint. Infine, tutti i finalisti otterranno comunque un premio in denaro e la possibilità di esibirsi in un live presso l’Arena di FICO Eataly World.

Anche le iscrizioni, che saranno aperte fino al 15 luglio, seguono criteri diversi da quelli dell’anno precedente per cercare di aumentare il numero di artisti idonei alla partecipazione. L’intento è quello di non svantaggiare nessun possibile talento perché «ci siamo già persi una generazione di cantautori», come spiega Leopold Cavalli citando Red Ronnie, anche lui presente in sala per la presentazione di BMA. Per ogni altra informazione tecnica, rimandiamo comunque al sito di BMA.

Musica prima che personaggi: è ciò che il pubblico vuole?

Fonoprint si è presentata come un’etichetta con una storia eppure all’avanguardia e questo perché con passione cerca di anteporre la musica e gli artisti a se stessa, dimostrandosi determinata a scovare l’emozione che non viene mai premiata sul web. Ma resta un dubbio: il “bel faccino” è solo l’arma vincente per un video popolare o è anche quello che il pubblico cerca in un’artista quando è offline?

Se il mondo sta anteponendo la performance e il personaggio alla musica e all’arte, certamente sarà difficile per un’etichetta discografica non dare alla gente quello che vuole. È la logica dei talent show, del premiare i personaggi più che gli artisti. Ma in tutte queste immagini, resterà spazio per la musica?

About author

Milena Vesco

Milena Vesco

Nata ad Alcamo, in Sicilia. Ha preso molto sul serio il fatto che "in principio era il Verbo" e adesso studia Comunicazione a Bologna. Potrebbe ottenere il Guinness World Record per il maggior numero di collant sfilati, ma il suo obiettivo principale è diventare ogni giorno se stessa.

No comments

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi