Hoppípolla: la cultura indipendente arriva per posta.

0
La mistery box #12 di Hoppípolla (hoppipolla.it)

La mistery box #12 di Hoppípolla (hoppipolla.it)

Ogni anno per il mio compleanno mi faccio un regalo. Si tratta di una specie di rito benaugurante che non disattendo ormai da anni. Quest’anno mi sono regalata 3 mesi di abbonamento a Hoppípolla. Che cos’è? Perché mi sono fatta questo regalo? Come è andata? Ora vi spiego tutto.

Hoppípolla è una mistery box tutta italiana che porta a casa vostra cultura indipendente per corrispondenza. Da quando anni fa vidi per la prima volta l’unboxing di una mistery box su Youtube, sapevo che prima o poi avrei provato anch’io una cosa simile. Non so se ad attrarmi maggiormente fosse l’attesa della sorpresa oppure il contenuto reale della scatola. Fatto sta che, proprio a inizio anno, ho scoperto il mondo di Hoppípolla sui social e mi sono incuriosita a tal punto da voler provare.

Mi sono abbonata per 3 mesi perché una scatola sola non sarebbe bastata per capire il progetto, mentre un abbonamento più lungo avrebbe imposto una spesa eccessiva per le mie già povere tasche. Avevo quindi deciso che il mio “Esperimento Hoppípolla” avrebbe preso in esame 3 campioni e ogni deduzione sarebbe derivata da questi 3 campioni.

Esperimento Hoppípolla: cosa ho trovato nelle box

La pubblicazione indipendente contenuta nella mistery box #13 di Hoppípolla (hoppipolla.it)

La pubblicazione indipendente contenuta nella mistery box #13 di Hoppípolla (hoppipolla.it)

Hoppípolla – la parola è islandese e intraducibile in italiano, ma la traduzione più vicina sarebbe “saltare nelle pozzanghere” e si riferisce a quello che pare essere uno dei giochi preferiti dai bambini islandesi, semplice e divertente – porta ogni mese direttamente a casa tua una dose di cultura indipendente, per offrirti un punto di vista diverso e farti pensare fuori dagli schemi. Ogni mese nella box si trovano:

  1. un oggetto di design;
  2. un progetto di editoria indipendente;
  3. una playlist;
  4. un progetto di illustrazione;
  5. una piccola sorpresa.

Tutto bellissimo vero? Sembra quasi di essere a Natale: tantissimi piccoli regali in un’unica scatola che ti viene recapitata a casa dal corriere – sì, sempre lo stesso corriere che ormai ha visto tutta la tua gamma di pigiami e magliette per stare in casa; sempre lui che, immancabilmente, sebbene ti conosca benissimo, ti chiede ogni volta se il pacco sia per te.

Dettaglio della mistery box #14 di Hoppípolla (hoppipolla.it)

Dettaglio della mistery box #14 di Hoppípolla (hoppipolla.it)

Eppure, sebbene il progetto di questa mistery box sia davvero interessante e nuovo e gli oggetti in essa contenuti siano certamente di livello e apprezzabili, non è tutto rose e fiori.

Innanzitutto il prezzo è proibitivo – parliamo di una cifra variabile tra i € 26,00 e i € 28,00 a box in base alla durata dell’abbonamento scelto. È vero che gli oggetti di design e i prodotti di nicchia costano, però se si vuole portare allo scoperto il mondo della cultura indipendente, con un occhio di riguardo ai giovani, immagino – visto che buona parte delle persone che comprano online e provano le mistery box sono giovani –, € 28,00 sono eccessivi.

Inoltre bisogna essere amanti del genere, altrimenti si rischia di rimanere delusi, come è successo a me con la prima box. Qui non si sta parlando di una box tematica, ma di una box che può racchiudere qualsiasi cosa, purché sia culturale e indipendente. Le collaborazioni in essere sono di tutto rispetto, ma non bastano i grandi nomi per rendere incredibile il prodotto.

La mistery box #14 di Hoppípolla (hoppipolla.it)

La mistery box #14 di Hoppípolla (hoppipolla.it)

Il primo mese sono rimasta profondamente perplessa perché gli oggetti contenuti sprizzavano arte da tutti i pori, ma io di arte non ci capisco granché e non sono nemmeno appassionata. Sì beh, un utile oggetto di design, ma il resto… Il secondo mese è andata decisamente meglio: gli oggetti erano sicuramente più sulla mia linea d’onda e la pubblicazione era targata Minimum Fax, quindi ero felice. Il terzo mese è andata bene: il tema centrale era la musica e io nel profondo sono e resterò sempre una musicista e la borsa di stoffa valeva da sola tutta la box.

Insomma, come da copione, con una mistery box ti va bene e con un’altra un po’ meno. Fa parte delle regole del gioco. Però forse il prezzo non vale il gioco. Avrei potuto comprare o recuperare i 3 o 4 oggetti che davvero mi sono piaciuti in un altro modo, magari non gli stessi – visto che vengono prodotti esclusivamente per la Hoppípolla – ma molto simili sicuramente e risparmiare. Forse passerò per quella veniale, ma credo che l’unico tasto davvero dolente di questa box sia il costo, perché per il resto è perfetta: l’idea è ottima e gli oggetti sono curati. Si deve amare il genere, non c’è altro da dire.

La playlist contenuta nella mistery box #14 di Hoppípolla (hoppipolla.it)

La playlist contenuta nella mistery box #14 di Hoppípolla (hoppipolla.it)

Il mio “Esperimento Hoppípolla” si chiude dopo l’analisi dei 3 campioni, perché ho deciso di mettere da parte i soldi che avrei speso per prolungare l’abbonamento per farmi un viaggetto, però ammetto che mi sono divertita tantissimo: l’attesa del pacchetto, il momento dell’unboxing e la sorpresa sono stati impareggiabili.

Un’esperienza da provare, che non ha ancora tutte le carte in regola per diventare un’abitudine. Magari un domani, lasciando tempo al tempo, chissà.

About author

Antonella Beozzo

Antonella Beozzo

Blogger, Bookaholic. Appassionata di libri, musica, film e natura, colleziono libri, istantanee e ricordi. Classe 1989, aspirante storyteller e clarinettista per diletto.

No comments

Potrebbero interessarti

La cover di Vivere o morire, il nuovo album di Motta

Motta ha trovato parcheggio

[caption id="attachment_12640" align="aligncenter" width="1000"]Motta in una foto di Claudia Pajewski

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi