Mamma mia! Ci risiamo, il riuscitissimo sequel con Amanda Seyfried [ANTEPRIMA]

0
Da sinistra, Amanda Seyfried e Meryl Streep in Mamma mia! Ci risiamo

Da sinistra, Amanda Seyfried e Meryl Streep in Mamma mia! Ci risiamo

Ho sempre odiato i remake, i reboot e compagnia bella. Devo dire che però ci sono alcune eccezioni e mi sento di inserire Mamma mia! Ci risiamo tra queste. Grazie al Giffoni Film Festival ho avuto l’opportunità di vedere l’anteprima del secondo capitolo di uno dei musical più famosi di sempre, che uscirà nei cinema italiani il prossimo 6 settembre.

Il nuovo film è un sequel/prequel. Se infatti da una parte troviamo Sophie che, dopo la morte della madre, si trova a riaprire l’hotel chiamato ora Bella Donna in suo onore, dall’altra scopriamo il passato di alcuni dei personaggi. Quella storia che ci era solo stata raccontata dai protagonisti ma di cui non abbiamo mai avuto nessuna prova: la giovinezza di Donna e le sue relazioni estive, grazie alle quali è nata la figlia. Esatto, tra una canzone e l’altra neanche in questo film viene svelata l’identità del vero padre della ragazza, che non ha ritrattato la decisione, di comune accordo con i tre uomini, di vivere una paternità condivisa.

Mentre Sophie è alle prese con l’inaugurazione dell’albergo, messa a rischio da condizioni climatiche avverse, si ritrova anche ad avere problemi con l’ormai marito Sky. Tutto però si risolve per il meglio. Lei farà una nuova e bella scoperta nello stesso luogo e nelle stesse modalità della madre anni prima. Questo legame metaforico sulle scene si mostra con delle “apparizioni” speciali di Meryl Streep. Un’altra sorpresa è stata la presenza della nonna, interpretata da Cher!

Mamma mia e Dancing Queen non sono mancate, ma molto spazio è stato dato a nuove aggiunte musicali.

Gli attori hanno dato prova ancora una volta di avere grandi capacità non solo interpretative ma anche canore e di essere ballerini credibili. Nel cast ovviamente ci sono state delle ottime nuove introduzioni. C’è in più, infatti, chi interpretava i protagonisti da giovani nei flashback, tra cui Jeremy Irvine che ha presentato Mamma mia! Ci risiamo proprio al Festival di Giffoni.

About author

Gaia Giovannone

Gaia Giovannone

"Mi sento vivo solo se sfilo la stilo e scrivo"

No comments

Potrebbero interessarti

Dettaglio della copertina di Duets, il nuovo album di Cristina D'Avena

Cristina D’Avena, oltre la nostalgia c’è di più

[caption id="attachment_11434" align="alignnone" width="1080"]Dettaglio della copertina di Duets, il nuovo ...            </div>
        </article>
        
        </div>
    
</div><!-- .recommend-box -->        		            <script>
                ytframe_ID = [];
            </script>
            
            <div class=

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi