Bisessualità e pansessualità: la differenza spiegata da bi e pan

2
Blue, Pink and Every Color in the Middle © partedeldiscorso.it / Lucia Liberti

Blue, Pink and Every Color in the Middle © partedeldiscorso.it / Lucia Liberti

In occasione del Bi Visibility Day, vogliamo dare la risposta definitiva a una domanda molto popolare: qual è la differenza tra bisessualità e pansessualità?

Le risposte a questa domanda sono spesso contraddittorie e questo, invece di sciogliere un dubbio, genera ancora più confusione. C’è chi dice che la distinzione tra i due termini sia un vezzo superfluo, chi non fa distinzione tra sesso e identità di genere, ma soprattutto c’è chi rimprovera ai bisessuali di essere transfobici mentre i pansessuali sarebbero più aperti al mondo queer e non-binary.

Ma, prima di perderci in paroloni complicati, abbiamo deciso di passare il megafono di Parte del discorso direttamente a bisessuali e pansessuali. Chi, meglio di loro, può rispondere al quesito una volta per tutte?!

Siamo tutti parte del discorso

La bisessualità è l’attrazione (sessuale e romantica) che si sposta su di uno spettro comprendente entrambi i sessi, che può mutare nel tempo nel senso delle preferenze sessuali e romantiche (talvolta queste possono trovarsi nello stesso momento agli estremi dello spettro) e che si manifesta pertanto in modi molto diversi da soggetto a soggetto.28 anni, studentessa e lavoratrice, bisessuale
Provo molto poco attrazione, ma per tutti i generi. Non mi ritengo pansessuale perché il genere e il sesso sono rilevanti nell’attrazione. Non sono gender-blind, ma mi piacciono caratteristiche diverse in generi diversi, anche se ce ne sono di comuni.26 anni, bisessuale
Roma Pride 2018 © partedeldiscorso.it / Lucia Liberti

Roma Pride 2018 © partedeldiscorso.it / Lucia Liberti

La bisessualità è l’attrazione sia per il genere maschile sia per il genere femminile. Non necessariamente l’attrazione è vissuta allo stesso modo con generi diversi. Per questo è stata ideata la scala Kinsey[1], perché esiste un grande spettro pieno di variabili.
Invece la pansessualità è l’orientamento sessuale che prevede l’attrazione per le persone a prescindere dal loro genere.21 anni, studentessa, bisessuale
Bisessualità è l’attrazione fisica e/o emotiva nei confronti di entrambi i sessi biologici.
Pansessualità è l’attrazione fisica e/o emotiva nei confronti di una persona indipendentemente dal suo sesso biologico.Bisessuale
Bisessuale è un individuo attratto da entrambi i sessi.
Mentre nella pansessualità il genere sessuale è irrilevante per l’attrazione dell’individuo.Chiara, 22 anni, bisessuale
Semplicemente mi posso innamorare di una ragazza o di un ragazzo perché non mi fa differenza il sesso di una persona, penso che sia il genere maschile che femminile abbiano lati belli e brutti.20 anni, studentessa universitaria e cantante, bisessuale
Napoli Pride 2018 © partedeldiscorso.it / Giulia Lauro

Napoli Pride 2018 © partedeldiscorso.it / Giulia Lauro

Bisessualità è attrazione, fisica e non, verso uomini e donne.
Pansessualità è attrazione, fisica e non, per un individuo che non dipende dal sesso o dall’identità di genere di quest’ultimo.22 anni, pansessuale
Bisessualità è l’attrazione per entrambi i sessi e almeno due generi.
Pansessualità è l’attrazione indipendente da sesso e genere; l’attrazione si crea senza senza tener conto di questi dati.
Ovviamente spesso pan e bi coincidono quasi come definizione e si tratta semplicemente di usare il termine che ci definisce meglio e/o con cui siamo a nostro agio di più. Per esempio, io so che sesso e genere di una persona non aumentano né diminuiscono la probabilità che io provi interesse, ma dato che ciò implica che io possa provare interesse per almeno due generi ed entrambi i sessi, mi va bene (meglio) chiamarmi bi. Anche perché mi definisco così da 9 anni ormai.Bisessuale
La bisessualità per me è l’attrazione per il proprio sesso e il sesso opposto. Molti considerano la bisessualità come “vera” solo se si è frequentato entrambi i sessi o si ha interesse romantico per entrambi. Onestamente penso sia sbagliato. Si è bisessuali anche se si vogliono avere relazioni solo con il sesso femminile e si prova solo attrazione fisica per quello maschile, ad esempio.20 anni, studentessa di Lettere, bisessuale
Bisessualità è attrazione verso due o più generi.
Pansessualità è attrazione a prescindere dal genere.26 anni, studentessa universitaria, bisessuale
Roma Pride 2018 © partedeldiscorso.it / Lucia Liberti

Roma Pride 2018 © partedeldiscorso.it / Lucia Liberti

Sono attratta da entrambi i sessi. Personalmente ho una preferenza per il sesso femminile, ma ho avuto più relazioni con uomini piuttosto che con donne. In amore non esiste genere per me, ma solo il carattere della persona che ho davanti. Penso che chi è pansessuale sia attratto più dalla personalità di una persona piuttosto che dal sesso con cui si identifica.Elisa, 23 anni, studentessa di Beni Culturali, bisessuale
Bisessualità significa essere attratti sessualmente sia da uomini che da donne.
Pansessualità significa essere attratti sessualmente da qualcuno a prescindere dal suo genere e dal suo sesso biologico.Michelle, 19 anni, studentessa, bisessuale
La bisessualità è l’orientamento sessuale proprio di chi è capace di provare attrazione sessuale e/o romantica […] non solo per persone dello stesso sesso, ma anche per tutti gli atri individui. Personalmente, non riduco la mia sessualità a un “sia uomo che donna”, considerando anche tutto ciò che c’è nel mezzo, a prescindere dal genere. Anche se per definizione questa sarebbe pansessualità, non sento il bisogno di definirmi né bisessuale né pansessuale: mi piacciono le persone, punto.Alice, 19 anni, studentessa
Napoli Pride 2018 © partedeldiscorso.it / Giulia Lauro

Napoli Pride 2018 © partedeldiscorso.it / Giulia Lauro

La bisessualità è l’orientamento sessuale in cui si possono identificare le persone che non sono attratte esclusivamente da uomini o esclusivamente da donne; è la fascia intermedia tra nero e bianco.
La pansessualità è l’orientamento sessuale in cui si possono identificare quelle persone che non sono attratte da una persona per il sesso con cui veniamo identificati alla nascita, ma semplicemente per quello che c’è oltre.Annalaura, 22 anni, studentessa, bisessuale
Bisessualità è attrazione sia per persone dello stesso sesso che di sesso diverso. Possono esserci bisessuali attratti unicamente verso i generi maschile e femminile, e altri (tra cui me) a cui non importa del genere e che quindi potrebbero definirsi pansessuali, ma nonostante ciò preferiscono usare il termine bisessuale perché di più immediata comprensione. In pratica, non è detto che una persona bisessuale sia attratta da tutti i generi indistintamente, ma non è neanche escluso a priori solo perché non ha usato la parola pansessuale.20 anni, studentessa, pansessuale

Cosa abbiamo imparato su bisessualità e pansessualità

Roma Pride 2018 © partedeldiscorso.it / Lucia Liberti

Roma Pride 2018 © partedeldiscorso.it / Lucia Liberti

Ringraziamo le tante voci che hanno contribuito e abbiamo la presunzione di unirle in un unico, definitivo, coro di risposta alla domanda iniziale.

Qual è la differenza, quindi, tra bisessualità e pansessualità? La differenza non sta nel range di persone per cui si può provare attrazione, bensì nel modo in cui è vissuta questa attrazione. Per i bisessuali, il sesso, il genere o anche l’espressione di genere possono giocare un ruolo nell’attrazione. Per i pansessuali, invece, si è attratti da una persona a prescindere da sesso, genere ed espressione di genere. In altre parole la differenza tra bisessualità e pansessualità non sta nel per chi, ma nel perché si può provare attrazione.

In questo modo la bisessualità è scagionata una volta per tutte dall’insensata ma persistente accusa di transfobia. Con questo, però, non vogliamo dire che non ci siano bisessuali transfobici. In effetti, abbiamo ricevuto anche dichiarazioni dal sapore transfobico, che abbiamo preferito non pubblicare in quanto mero frutto di un’ignoranza che avrebbe confuso maggiormente, invece che chiarire le idee.

Il senso delle etichette

Al di là di qualsiasi spiegazione, vogliamo ricordare che i nomi degli orientamenti sessuali servono a definirsi, non a definire. Da qualsiasi persona siate attratti, scegliete l’etichetta che vi fa sentire più a vostro agio con voi stessi e non lasciate che sia qualcun altro a spiegarvi come dovreste definirvi.

L’orientamento sessuale non è una relegazione, ma una rivendicazione. Non possiamo scegliere da chi ci sentiamo attratti, ma scegliamo noi se e come definirci, se e quale etichetta ci descrive.


Note:
1. La scala Kinsey fu ideata nella prima metà del Novecento per classificare gli orientamenti sessuali non come compartimeni stagni, ma come punti diversi di una scala, appunto, che va dall’estrema eterosessualità alla completa omosessualità.

About author

Milena Vesco

Milena Vesco

Nata ad Alcamo, in Sicilia. Ha preso molto sul serio il fatto che "in principio era il Verbo" e adesso studia Comunicazione a Bologna. Ambisce ad ottenere il Guinness World Record per il maggior numero di collant sfilati, ma il suo obiettivo principale è diventare ogni giorno se stessa.

2 comments

  1. Mater 2 ottobre, 2018 at 17:48 Rispondi

    Complimenti per il nell’articolo.
    Mi spiace solo per il titolo del paragrafo finale: proprio perché ci si autodefinisce in una certa maniera, ma anche si decide di non autodefinirsi ecc, il parlare di “etichette” lo trovo sbagliato e poco rispettoso del percorso di vita delle persone.

    • Milena Vesco
      Milena Vesco 3 ottobre, 2018 at 09:56 Rispondi

      Ciao Mater, la parola “etichette” serve ad arrivare a più persone, anche quelle fuori dalla comunità lgbt, mentre il paragrafo chiarisce che sta ad ognuno individualmente decidere se definirsi o non definirsi. Noi non siamo nessuno per “etichettare” gli altri. Doeve con etichettare si intende dare un nome al loro orientamento sessuale.

Post a new comment

Potrebbero interessarti

immigrazione

Una linea italiana all'interno del contorto mondo dell'immigrazione

[caption id="attachment_7622" align="alignnone" width="1000"]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi