Il mondo in bianco e nero: la magia dei colori

0
Illustrazione di Sabrina Scaranello per Il mondo in bianco e nero (Eretica Edizioni) di Luigi Cardone

Illustrazione di Sabrina Scaranello per Il mondo in bianco e nero (Eretica Edizioni) di Luigi Cardone

Sono sincera: non conoscevo gli albi illustrati fino a un paio di anni fa. Non che non sapevo cosa fossero, sia chiaro. Solo che non ne avevo più preso uno in mano da quando ero bambina. Non ne ero attratta. Ormai lo sapete che ho trascorso un anno di servizio civile in biblioteca e, insomma, la lista dei motivi per cui devo ringraziare quell’anno si è allargata inesorabilmente.

Piano piano ho iniziato a conoscere questi albi speciali, che appaiono semplici, ma che in realtà dentro racchiudono un mondo a sé stante (ma in fondo, quale libro non si comporta nello stesso modo?). Ho iniziato a sfogliarli, portarli al bancone per leggerli durante le pause e a esultare intavolando chiacchierate con i genitori e i bambini quando sceglievano un libretto che ritenevo peculiare.

Sono sicura che mi perdonerete questa lunga premessa che ho usato per introdurre il libro tascabile che è Il mondo in bianco e nero, scritto da Luigi Cardone, illustrato da Sabrina Scaranello ed edito da Eretica Edizioni.

La trama è semplice e lineare, come è adatto per una storia per bambini: un giorno accade che tutti i colori del mondo scompaiono. Tutto appare quindi uguale e grigio: “Tutti fotocopie delle loro fotocopie”. Non c’è altra scelta, dunque: Andy Bianco deve fare qualcosa prima che accada la cosa peggiore. Non si può permettere che il mondo prosegua senza i colori e che le nuove generazioni nascano senza conoscerne la magia e la bellezza.

La storia è delicata, soffice e calda come una fiamma che scoppietta nel caminetto in una gelida giornata di inverno. Le illustrazioni che accompagnano il testo sono attente e curate; il tratto dell’illustratrice si adatta in maniera perfetta a questo tipo di racconto, con un dosaggio saggio nell’uso dei colori e del bianco e nero, in un risultato magistrale.

Come ogni storia per i lettori più piccoli, che coglieranno l’eventuale messaggio intrinseco senza soffermarsi sopra troppo, gli adulti potranno cogliere tra le righe altri messaggi. Ecco che quindi scorgo un inno a guardare il mondo con occhi diversi, alla scoperta e alla valorizzazione del nuovo e del diverso; a non lasciarsi sopraffare dal mondo che spesso appare grigio.


L’uomo doveva meritarsi le differenze! Doveva apprezzarle! C’era un motivo per cui la natura ci aveva donato i colori.


Il mondo in bianco e nero è una favola moderna, adatta a ogni età, ideale da regalare e da leggere in questa magica atmosfera natalizia.

About author

Valentina Zanin

Valentina Zanin

Accanita lettrice, tifosa della pallavolo, perennemente in viaggio, telefilm dipendente, appassionata di filosofia.

No comments

Potrebbero interessarti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi