Treedom: adotta un albero a distanza

0
In foto, il logo della startup Treedom

Il logo della startup Treedom

Il mondo sta bruciando. Migliaia di ettari di foresta siberiana e amazzonica si sono dissolti nel nulla in pochi giorni, peggiorando incredibilmente le condizioni della nostra biosfera già allo stremo. Ciò che è peggio è che l’Amazzonia è stata data alle fiamme volutamente: dai territori bruciati si ottengono infatti nuovi terreni da sfruttare per l’agricoltura e Bolsonaro ha dato il “via libera” per questa pratica irresponsabile. Tant’è vero che la notizia si è diffusa a livello mondiale solo dopo due settimane. Mi auguro che i brasiliani si siano finalmente resi conto di chi hanno votato. Non voglio però fare l’allarmista senza darvi un modo per reagire quindi, dopo avervi proposto Ecosia, oggi è il turno di Treedom.

Treedom è un’organizzazione nata in Italia nel 2010 che si occupa di favorire la riforestazione nel mondo, dando lavoro a contadini di vari Paesi. Come funziona? Direttamente dal sito possiamo comprare un albero, la specie che preferiamo o nel luogo che vogliamo, e il bulbo dalla serra verrà poi effettivamente piantato da un agricoltore locale e curato durante la sua crescita. È un po’ come adottare un albero a distanza (si potrà infatti seguire il percorso dell’albero ricevendo aggiornamenti sulla sua situazione).

Sembra già bello così, ma lo diventa ancora di più quando ci si dedica a scegliere l’albero: sono disponibili infatti più specie diverse di alberi, che si differenziano per una serie di categorie quali l’assorbimento di CO2, la sicurezza alimentare o la protezione ambientale e, ovviamente, il prezzo d’acquisto. Si può addirittura optare per un albero basandosi sul proprio segno zodiacale, visto che ogni varietà disponibile è stata assegnata ai 12 segni (i ragazzi di Treedom hanno davvero pensato a tutto). Ciliegina sulla torta: gli alberi possono essere acquistati anche come regalo per amici e/o familiari.

Le foreste in fiamme della California l'anno scorso: dal 2018 gli incendi nelle foreste sono aumentati dell'84%

Le foreste in fiamme della California l’anno scorso: dal 2018 gli incendi nelle foreste sono aumentati dell’84%

Dal 2010 a oggi, Treedom ha contribuito a piantare più di 600.000 alberi e ha dato lavoro a contadini di Africa, Asia, America Latina e anche del nostro Paese. Dopo queste ultime settimane, la riforestazione è di fondamentale importanza, dato che ci ritroviamo con migliaia di ettari di foresta in meno, che sia in Siberia o in Amazzonia. È più che mai necessario sostituire gli alberi perduti con altri che possano assorbire l’enorme quantità di COrilasciata ogni giorno da veicoli, aerei, industrie e case.

La mia non vuol essere mera pubblicità per Treedom ma, piuttosto, appello a chi leggerà questo articolo: favorite la riforestazione, come potete o volete. Ci sono tantissimi modi per aiutare l’ambiente e le associazioni ambientaliste e donare al mondo nuovi alberi è uno dei metodi più efficaci. Prima ho usato il verbo “comprare”, ma il vocabolo giusto in realtà è donare. Piantando un albero, quello che fate all’ambiente è un dono. Le foreste non solo assorbono CO2, ma favoriscono la biodiversità e prevengono le frane in zone di montagna, rendendo il terreno più stabile.

Se pensate che il vostro aiuto non sia sufficiente, cercherò di incoraggiarvi citandovi una frase del Mahatma Gandhi: «Non è con il tanto di pochi che si cambia il mondo, ma con il poco di tanti».

About author

Sara Sgarbossa

Sara Sgarbossa

Immaginate una ragazza (quasi) completamente persa nei suoi sogni, sempre alla ricerca di storie da ascoltare o raccontare, innamorata del teatro e del cinema, nerd riscoperta, e avrete come risultato me.

No comments

Potrebbero interessarti

Il cast di Das Kaffeehaus © Simone Di Luca

Das Kaffeehaus e l'attualità settecentesca

[caption id="attachment_11606" align="alignnone" width="1280"]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi