Smettiamo di avere paura del mestruo e altri rimedi naturali

0
In foto, la copertina del libro Il grande libro delle erbe medicinali per le donne, di Cyndi Gilbert e Roberta Maresci, edito da Edizioni Sonda. Foto di Ylenia Del Giudice

In foto, la copertina del libro Il grande libro delle erbe medicinali per le donne, di Cyndi Gilbert e Roberta Maresci, edito da Edizioni Sonda. Foto di Ylenia Del Giudice

Ho scelto volutamente queste due settimane per parlarvi di Il grande libro delle erbe medicinali per le donne, di Edizioni Sonda. Ho scelto questo periodo perché, a Più libri più liberi, quando ho aperto il libro, sono finita per puro caso nella sezione dedicata alla SPM, nota ai più come sindrome premestruale, e questi due incontri del nostro giovedì si sono svolti proprio tra un pre e quasi-post mestruo.

Piccola premessa: non vi racconto un romanzo, un saggio e nemmeno dei racconti. La scelta di parlarvi di questo manuale non dipende nemmeno da eventuali parcelle perché – hey – rientro fra quelle che di solito i libri se li comprano e fanno questa cosa per amore del bello e non dei like. Fanno comodo, ma non sono necessari. Ho chiesto fra sondaggi e post quale il mio pigro pubblico avrebbe preferito e questa è stata la scelta. Ma ve ne avrei parlato comunque, sappiatelo.

Paura della natura

In foto, alcune pagine del manuale Il grande libro delle erbe medicinali per le donne, di Cyndi Gilbert e Roberta Maresci, edito da Edizioni Sonda. Foto di Ylenia Del Giudice

In foto, alcune pagine del manuale Il grande libro delle erbe medicinali per le donne, di Cyndi Gilbert e Roberta Maresci, edito da Edizioni Sonda. Foto di Ylenia Del Giudice

Un concentrato di informazioni provenienti da una strega, Cyndi Gilbert, e dalla sua fidata controparte, Roberta Maresci. Per essere più precisi, Cyndi è naturopata e insegna Medicina naturale a Toronto; Roberta è giornalista e scrittrice ed è stata anche autrice per Rai Radio 2. Quindi, se ve lo state chiedendo, non si tratta di due fattucchiere che giocano a produrre scie chimiche con le erbe medicinali.

Quando quella mattina, in fiera, ho sfogliato questo manuale, ricordo una sensazione di disagio: ancora si parla di roba naturale, di cure con le erbette? Poi però mi sono ricordata che uso l’aceto per febbre e gonfiore delle gambe e prendo camomilla infusa per un minuto quando ho bisogno di coccole; che uso il finocchio per fare pipì e arancia e zenzero per rinforzarmi, insieme al miele. Mi sono un po’ vergognata del mio scetticismo immotivato e ho riaperto il libro dall’inizio.

In foto, una pagina del manuale Il grande libro delle erbe medicinali per le donne, di Cyndi Gilbert e Roberta Maresci, edito da Edizioni Sonda. Foto di Ylenia Del Giudice

In foto, una pagina del manuale Il grande libro delle erbe medicinali per le donne, di Cyndi Gilbert e Roberta Maresci, edito da Edizioni Sonda. Foto di Ylenia Del Giudice

Sonda, in qualità di casa editrice attenta al suo pubblico, ha scelto di proporre questo manuale consapevole di reazioni come la mia. Per tutelare il lettore, però, ha anche espresso, insieme alle autrici, il bisogno di ricordare che sì, sono solo erbe, ma non curano tutti i mali del mondo. Che se hai pressione arteriosa alta non sarà una tisana a curarti e che il medico, lo specialista, deve essere sempre consultato. Persino per la somministrazione delle erbe medicinali. Tanto per farvi capire, la belladonna aiuta il riposo; una foglia in più e non è detto che riesca a vedere l’alba del giorno dopo. Questo perché ognuno reagisce in modo diverso e ogni erba medicinale deve essere perciò calibrata con l’aiuto di un medico.

Un dizionario Erbe medicinali/Disturbi-Disturbi/Erbe medicinali

In foto, una pagina del manuale Il grande libro delle erbe medicinali per le donne, di Cyndi Gilbert e Roberta Maresci, edito da Edizioni Sonda. Foto di Ylenia Del Giudice

In foto, una pagina del manuale Il grande libro delle erbe medicinali per le donne, di Cyndi Gilbert e Roberta Maresci, edito da Edizioni Sonda. Foto di Ylenia Del Giudice

Il manuale è costruito così: parti introduttive alla naturopatia e indicazioni su come va letto questo libro. Poi c’è uno specchietto storico sull’erbalismo, c’è la parte dei preparati con estratti vegetali e la classificazione delle piante. Da quel momento in poi, presuppongo, si sviluppa la parte che più interessa. Quando si vive con lo stile del tutto-e-subito, la reazione più comune è probabilmente questa: «Sì, va bene, ma quindi cosa devo prendere per il mal di testa da sbronza?».

Sonda riesce, nonostante questo nostro bisogno, a dare una struttura razionale a un testo che di razionale, secondo molti, non ha niente. Cyndi e Roberta trovano la giusta linea da seguire per fornire un manuale dove la scienza e la natura non sono in competizione, ma l’una sostiene l’altra.

Un manuale per gli scettici

Le famose erbe medicinali sono saggiamente accompagnate da informazioni tecniche, storiche e mediche. Ogni patologia viene spiegata nel dettaglio e con un linguaggio comprensibile da chiunque. Ogni scheda viene accompagnata dalla presentazione di ricerche scientifiche e una bibliografia.

Questo è il genere di manuale che mi piace. Un manuale da consultare non solo per scoprire come alleviare la tensione mammaria o limitare i danni della SPM, ma soprattutto per approfondire le conoscenze. L’aglio fa bene al cuore, si dice, ma perché? Perché si usa anche per la vaginite? Il geranio allontana gli insetti, ma lo direste mai che ferma emorragie passive e sanguinamento? Io no. Per questo l’ho scelto e per questo ve lo consiglio.

About author

Ylenia Del Giudice

Ylenia Del Giudice

Classe '89, romana. Appassionata dell'arte in generale, di mercatini e di tutto ciò che non conosco, lavoro in una tipografia tra inchiostri e grafiche. Non amo affatto le imposizioni e mi piace sperimentare perché mi annoio spesso. Dormo poco, bevo tanto caffè e sono una fan dei telefoni spenti.

No comments

Potrebbero interessarti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi